Andy Warhol, mostra a Porto Cervo del suo American Dream

Andy Warhol, the American Dream è il titolo della mostra dedicata al genio della Pop Art americana di origini slovacche che sarà possibile visitare presso MDM Museum a Porto Cervo in Sardegna fino al 15 settembre. Curata da Achille Bonito Oliva, questa sarà soltanto una tappa di un progetto espositivo più ampio che arriverà nel 2013-2014 al PAN di Napoli per poi fermarsi al Kremlin di Kazan in Russia.

Scopo della mostra è narrare il sogno americano nel periodo che va dagli anni ‘70 agli anni ’80, storia raccontata attraverso una selezione di opere, provenienti per lo più da collezioni private italiane, suddivise in 5 sezioni. La prima sezione offre la rara occasione di vedere in anteprima un video inedito (superotto, colore, 110min. circa), girato nel maggio 1982 da Andy Warhol e Peter Wise durante un viaggio da New York a Cape Cod, nel Massachusetts.

La seconda sezione di Andy Warhol, the American Dream sarà invece dedicata ai ritratti, quelli eseguiti su commissione di noti imprenditori italiani e quelli raffiguranti personaggi noti della Factory. Ci sarà poi l’esposizione del ciclo Shoes Diamond Dust e dei Camouflage.

Un’altra parte della mostra ripropone i soggetti più noti dell’artista quali gli oggetti di consumo e le icone pop sotto forma di rare stampe d’autore, come il portfolio Marilyn, la serie Ladies and Gentlemen e molto altro ancora.

Una quarta sezione s’incentrerà invece sulle molteplici collaborazioni avute da Warhol con alcune case discografiche, cantanti e gruppi musicali: da Thelonious Monk ad Aretha Franklyn, dai Velvet Underground ai Rolling Stones. Collaborazioni che hanno visto l’artista vestire i panni del produttore e, più spesso, firmare sin dal 1949 copertine entrate poi nella storia della cultura alternativa.

La quinta e ultima sezione è a carattere didattico ed è riservata ai bambini e ai ragazzi, partendo da 5 t-shirt che riproducono opere di Warhol si discuterà infatti dell’interessante tematica della riproducibilità dell’arte.

Figlio di immigrati ruteni dell’estremo lembo orientale dell’Impero austroungarico (oggi in Slovacchia), Andrew Warhola Jr., meglio noto come Andy Warhol (Pittsburgh 1928 – New York 1987), incarna nel modo più esaustivo non solo il compiersi del mito americano, che negli anni 60 conquistò l’America underground  promiscua e multirazziale, ma ancor più il progressivo mutare della sua valenza nella ristrutturazione socio-economica degli anni 80. Mantenendone intatto il potere immaginifico, Warhol traghetta quel sogno nel suo fatale viaggio dalla creatività downtown del Village e del Lower East Side al bel mondo dell’Upper East Side e di Park Avenue, dove il trionfo del capitalismo usa e getta si prepara a sacrificare ogni necessità ideologica alla vendibilità del prodotto, si tratti di idee o di macchine, di scarpe o di musica rock.

MDM Museum, Porto Cervo, fino al 15 settembre 2013
Info: www.mdmmuseum.com

(Red, Fonte IoMagazine.eu)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google