Foxconn, scese del 40% le vendite dello stabilimento di Nitra nel 2012

Il produttore di TV LCD Foxconn Slovakia, sussidiaria del gigante dell’elettronica taiwanese Foxconn, ha riportato nel 2012 un fatturato di 630 milioni di euro, in calo di ben il 40% sull’esercizio precedente, con un risultato netto sceso del 22% a 3 milioni di euro. A segnalarlo sul suo sito è il quotidiano Sme, che ricorda come Foxconn abbia licenziato 470 persone all’inizio del 2012, riducendo la sua forza lavoro nello stabilimento di Nitra a 1.300 dipendenti. La mossa è dovuta al calo progressivo di ordini registrato negli ultimi esercizi per i televisori Sony, marchio dal quale l’azienda taiwanese ha rilevato l’impianto nel 2010.

Dopo l’industria dell’auto, le produzioni di componenti elettroniche come quelle della Foxconn o della sudcoreana Samsung sono la seconda forza trainante dell’economia slovacca. Le condizioni del mercato sono difficili in entrambi i settori, ma al momento i marchi automobilistici presenti in Slovacchia (Kia, Peugeot, gruppo Volkswagen) tengono bene nonostate tutto.

(Red)

Nella foto: lo stabilimento Foxconn a Nitra

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.