Bentley, il SUV non si farà a Bratislava ma nel Regno Unito

La casa automobilistica Bentley ha ufficialmente confermato il lancio di un SUV, il primo dello storico marchio britannico. Il nuovo modello, contrariamente a quanto lasciato intendere qualche mese fa, sarà costruito presso lo stabilimento Bentley di Crewe, nella contea inglese del Chesire, e non nella fabbrica del gruppo Volkswagen a Bratislava, dove già sono sfornati una parte dei SUV tedeschi, come la prossima generazione dell’Audi Q7.

Notizia confermata dal presidente del consiglio di Volkswagen Group, Martin Winterkorn, che ha detto come il gruppo sia convinto che il Regno Unito sia un luogo competitivo per la produzione industriale. Per il SUV, che sarà in vendita dal 2016, la società spenderà più di 800 milioni di sterline (cca 928 milioni di euro) con la creazione di oltre 1.000 posti di lavoro.

Un modello Sport Utility Vehicle denominato EXF9 (familiarmente Falcon) era stato presentato in forma di concept al Salone di Ginevra 2012, ma Bentley lasciò intendere che il design non era definitivo, e sarebbe cambiato in base al feedback dei clienti. Il ceo della società, il tedesco. Wolfgang Schreiber, ha detto ad Auto Express di avere già in portafoglio 2.000 pre-ordini sulla fiducia, malgrado i clienti non conoscano ancora la fisionomia definitiva e il prezzo dell’auto.

Nei piani della casa automobilistica si dovrebbero vendere 3-4.000 SUV all’anno, portando le vendite globali del marchio a 15.000 vetture all’anno entro il 2018, quasi il doppio delle 8.500 dello scorso anno. Il prezzo, secondo il Daily Mail, potrebbe avvicinarsi alle 150.000 sterline.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google