Kia, aumenta ancora la produzione slovacca e si avvicina alla piena operatività

Kia Motors Slovakia annuncia un 6% annuo di aumento della produzione nel suo stabilimento a Zilina, con un totale di 158.900 vetture nel primo semestre 2013. La fabbrica, che sforna la Sportage, la piccola Venga e le auto della seconda generazione della famiglia Cee’d, inclusi i diversi modelli della nuova Pro Cee’d, è operativo a piena capacità produttiva, per la prima volta dalla sua inaugurazione nel 2006. Nel frattempo, anche la produzione di motori presso lo stesso impianto – benzina e diesel per un totale di 253.200 unità – ha avuto una performance simile (+6,7%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Evidente la soddisfazione della dirigenza della sede europea di Kia, che nonostante la situazione non favorevole del mercato automobilistico, è grata dell’apprezzamento dei clienti europei per le vetture proposte da Kia, contrassegnate dalla coniugazione di qualità, design attraente e grande valore rapporto qualità/prezzo, dice il presidente e ceo di Kia Motors Slovakia, Eek-Hee Lee.

La sola Kia Sportage, secondo i dati forniti dall’azienda, nella prima metà dell’anno hanno rappresentato quasi il 48% della capacità produttiva complessiva, mentre un altro 42% va per i modelli Cee’d e la Venga si prende il resto (10%) della produzione, che viene esportata in particolare in Russia (24%), Regno Unito (14%), Germania (9%), Francia (5%) e Italia (5%). Meno dell’1% viene venduto ad automobilisti in Slovacchia.

Della produzione di motori della fabbrica slovacca, il 47% è stato fornito alla società collegata Hyundai Motor Manufacturing Czech, in Repubblica Ceca.

(Red)

Foto: kia.ks

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.