Salute: in aumento in Slovacchia le malattie sessuali trasmissibili

Il Centro Nazionale di Informazione Sanitaria (NCZI) ha informato tramite il suo portavoce Peter Bubla che nel 2012 sono cresciuti in Slovacchia i casi registrati di malattie sessualmente trasmissibili (MST). Sono stati globalmente 1.142 i casi trattati, con un aumento rispetto all’anno precedente di 105 episodi (circa il il 10%), in particolare relativi a gonorrea e altre malattie, mentre sono stati in leggera diminuzione gli ammalati di sifilide, 302 nel 2012 (-5%), per lo più di età compresa tra 25 e 34 anni. Di questi, 124 erano di sesso femminile, 34 in stato di gravidanza.

La sifilide ha colpito soprattutto nelle regioni di Kosice e Bratislava, mentre il numero più basso di casi diagnosticati si trovava nelle regioni di Presov e Banska Bystrica. I casi di gonorrea. D’altra parte, sono stati 176 (21 in più sull’anno precedente / +13%), la maggior parte nella regione di Nitra e i pazienti erano della stessa età (25-34 anni).

Quanto alle altre malattie che si possono trasmettere per vie sessuali, come clamidia, herpes genitale e Aids, ci sono stati 663 casi nel 2012, in crescita del 17% (99), con maggior incidenza nel gruppi di pazienti più giovani – un terzo dei casi su ragazzi di 15-24 anni e un altro terzo su persone di 25-34 anni di età.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.