Procuratore generale: dopo due anni di scontri Gasparovic nomina Ciznar

Dopo due anni di sede vacante, il Presidente Ivan Gasparovic ha nominato oggi Jaromir Ciznar a Procuratore generale della Repubblica Slovacca. Ciznar, ex compagno di classe universitario del Premier e leader Smer-SD Robert Fico, è stato candidato dai socialdemocratici ed eletto alla carica dal Parlamento il 18 giugno scorso. Allora, Fico decise di fare un passo avanti nella questione dopo che a suo parere si era già atteso abbastanza nella diatriba infinita tra Gasparovic e l’opposizione sulla nomina di Jozef Centes, eletto a suo tempo nel giugno 2011 da un Parlamento a maggioranza di destra, quella destra oggi all’opposizione. Diatriba che si attendeva fosse risolta dalla Corte Costituzionale, nel frattempo bloccata dai veti e contro veti delle parti in causa.

Mentre l’opposizione uscì dall’aula, il 18 giugno gli 82 deputati rimasti, tutti di Smer, hanno votato compatti per Jaromir Ciznar, procuratore della corte regionale di Bratislava, per occupare una delle poltrone più importanti nel Paese, il cui mandato dura sette anni, quasi quanto due governi.

La denuncia presentata da Centes per il rifiuto del Presidente di nominarlo è ancora pendente presso la Corte Costituzionale. Se questa dovesse deliberare a favore di Centes, Ciznar, come ha dichiarato a suo tempo, si dovrebbe dimettere per fargli posto, un’ipotesi alla quale l’opposizione non crede. Sessanta deputati di centro-destra hanno invitato Gasparovic il 20 giugno dall’astenersi dal nominare Ciznar almeno fino a quando la corte non decida.

Dunque, dopo di anni di conflitti e attendismo, e un rifiuto formale a Centes nel gennaio di quest’anno che ha fatto infuriare l’opposizione, Gasparovic in soli trenta giorni ha fatto un passo decisivo nominando il nuovo capo della Procura generale, ma, ha detto nella cerimonia, «ho valutato tutti i fattori legali e di altro tipo che potevano impedire la nomina, e ho concluso che non ce ne sono». Gasparovic si è appellato a Ciznar per mettere “di nuovo in funzione” l’Ufficio del Procuratore generale e di impegnarsi nel fare in modo trasparente qualunque cambiamento dell’istituzione.

Ciznar ha affermato che, dopo una riorganizzazione strutturale dell’Ufficio, è determinato a impegnarsi in settori come la protezione di donne e bambini contro ogni forma di abuso, e nella lotta contro l’evasione fiscale. Inoltre, intende accelerare tutti i processi individuali svolti dall’Ufficio del Procuratore generale.

Secondo il sito del quotidiano Sme, Gasparovic avrebbe rivelato la sua intenzione di nominare Ciznar solo circa 20 minuti prima di farlo effettivamente alle 11:00 di stamane. Di solito, ricorda il giornale, l’Ufficio del Presidente annuncia le nomine di alti funzionari con un paio di giorni di anticipo.

(La Redazione, Fonti varie)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google