Banca Nazionale: inflazione rallentata grazie ad abolizione tassa sui mutui

La Banca Nazionale della Slovacchia (NBS) ha commentato ieri gli ultimi dati sull’inflazione di giugno, spiegando che la decelerazione all’1,6% su base annua (0,1 punti percentuali sul mese precedente) è in linea con le sue ipotesi, ed è principalmente dovuta all’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari non trasformati e delle merci ad eccezione dei carburanti. Sono invece diminuiti i prezzi dei servizi di mercato dopo la soppressione del canone di amministrazione dei conti relativi ai mutui immobiliari, voce che ha contribuito alla riduzione dell’inflazione con 0,2 punti percentuali. Se l’addebito non fosse stato rimosso dalle banche, l’inflazione al netto sarebbe leggermente aumentata.

Secondo NBS i prezzi nei negozi sono attesi in crescita nei mesi a venire, ma ad un ritmo inferiore. Le stime della banca danno un’inflazione a fine 2013 all’1,5%. Tra le ragioni, anche il buon raccolto di granaglie previsto nel Paese nel 2013. Ad influenzare i prezzi al consumo rimangono comunque la moderata crescita salariale e una domanda interna ancora debole.

(Fonte NBS)

Foto: la Banca Nazionale Slovacca

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google