Problemi al decollo da Kandahar per il Tupolev del Premier Fico

Il quotidiano Pravda scrive nella sua edizione di oggi che l’aereo di Stato slovacco che ha portato in Afghanistan disponibili alti funzionari tra i quali il Primo Ministro Robert Fico e il Ministro della Difesa Martin Glvac ha fatto almeno due tentativi di decollo mercoledì dalla pista di Kandahar prima di riuscire ad alzarsi in volo per il rientro in Slovacchia. A bordo del velivolo era la salma del sergente maggiore Daniel Kavuliak che è rimasto ucciso martedì nell’assalto di un cecchino afgano.

Secondo il quotidiano, i primi due tentativi di decollare sono stati ostacolati dapprima da un guasto del sistema di alimentazione del carburante e, successivamente, dal surriscaldamento del motore.

Tutti gli aerei del governo sono gestiti dal Ministero dell’Interno, e la flotta ha per lo più aeromobili obsoleti che hanno un’età compresa tra i 15 e i 40 anni di vita operativa. A parte i due piccoli Yakovlev Yak-40, sono in uso anche due grandi Tupolev Tu-154Ms per i voli governativi di media e lunga percorrenza. È stato uno di questi ultimi che ha avuto problemi in Afghanistan.

Il ministero ha ammesso che gli aerei sono obsoleti, poco confortevoli e decisamente poco efficienti quanto a consumo di carburante.

(Fonte Pravda)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.