Eretto a Kosice un muro “anti-rom”

I residenti del sobborgo Lunik IX di Kosice, che da tempo lamentano furti delle loro auto, hanno fatto pressioni sul Consiglio comunale cittadino per erigere un muro di due metri intorno a un parcheggio, con l’obiettivo di limitare le scorrerie dei cittadini rom che rubano le auto e le danneggiano. Il capo dell’ufficio del sindaco ha confermato che che i ripetuti colpi a danno delle automobili parcheggiate è il motivo principale che ha convinto i consiglieri comunali ad approvare il muro (per un costo di 4.700 euro) per delimitare il parcheggio che serve due condomini a più piani. La polizia non conferma, tuttavia, che a rubare siano in effetti i rom. Non vengono infatti fornite statistiche sui reati suddivise per l’etnia di vandali e ladri.

 

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.