A Zilina le opere introspettive di Flavia Bigi

Apre il 27 giugno presso il Museum of Art Zilina una mostra personale dell’artista Flavia Bigi, caratterizzata dal più vario linguaggio espressivo. Ad accogliere i visitatori, e dialogare con loro, saranno video, installazioni, oggetti-scultura e disegni, tutte opere con un comune denominatore: l’introspezione, specchio della contemporaneità e strumento di esperienze sensoriali. L’interesse dell’artista si concentra principalmente sul rapporto tra contesti individuali e collettivi della realtà urbana. Le opere in mostra, già esposte a Parigi in primavera, sono state scelte per dare al pubblico una possibilità di coinvolgimento e interazione – sensoriale e fisica, come la video-installazione Intimate Relationship, ispirata a Cappuccetto Rosso ma a ruoli invertiti, o Dice Play, opera fulcro della mostra, in cui l’artista mette a confronto ciò che influisce eternamente sugli individui con quello che invece ogni individuo è o vorrebbe diventare.

Con una definizione sintetica ed efficace, la curatrice Francesca Napoli descrive il percorso tra le opere della Bigi come una «esplorazione del sé tra gioco, caso e vertigine».

Ad aprire la mostra, alla presenza dell’artista, sarà il direttore della galleria Milan Mazur. Il duo di danzazotori Ilaria Caravaglio e Ivo Ambrosi eseguirà per i presenti una Tango Suite.

Cosa: Leti t go, personale di Flavia Bigi
Dove: Museum of Art Zilina – Považská galéria umenia, Zilina (www.pgu.sk)
Quando: 28 giugno – 25 agosto 2013, mar>sab 9:00-17:00, dom 10:00-16:00
Inaugurazione: giovedì 27 giugno 2013, ore 17:00
Curatore: Francesca Napoli
Info: www.flaviabigi.com

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google