Disoccupazione di lungo periodo: le regioni slovacche tra le prime in UE

La regione europea della Slovacchia orientale lo scorso anno ha avuto il quarto peggior risultato per la disoccupazione di lunga durata, venendo dopo tre regioni francesi nei Caraibi e in Sud America. Il quotidiano finanziario Hospodarske Noviny scriveva mercoledì che le tre regioni in cui è suddivisa a livello europeo la Slovacchia – orientale, occidentale e centrale – sono tutte tra le dieci regioni europee ove il numero dei disoccupati di lunga durata (oltre due anni) ha i livelli più alti.

Se nella Slovacchia orientale il 71,1% dei disoccupati ha perso il posto di lavoro più di due anni fa, nella regione centrale la cifra raggiunge il 67,6% (7a in Europa) e in quella occidentale è al 65,9% (10a). Il record della disoccupazione regionale in UE appartiene alle francesi Guadalupa (80,3%), Guyana (74,7%) e Martinica (72,9%), ai primi tre posti di questa infausta classifica.

La disoccupazione media complessiva in Slovacchia raggiunge il 14,4%. La metà dei disoccupati sono registrati presso i centri di lavoro da più di due anni.

(Fonte Hospodarske Noviny)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.