Agenda digitale, Slovacchia in ritardo sulla copertura della banda larga

Nel rapporto della Commissione Europea sullo stato dell’Agenda digitale, la Slovacchia è in fondo ai paesi dell’Unione Europea per quanto riguarda l’introduzione di connessioni internet a banda larga. Nel 2012, poco più del 75% delle famiglie del Paese aveva accesso a questo tipo di connessioni, mentre nella UE sono circa il 95% delle case hanno internet a banda larga. Il piano, annuncia il quotidiano Pravda, è di ampliare la copertura con banda larga ad internet, e 58 piccoli comuni nella Slovacchia centrale stanno per introdurre connessioni veloci ad internet. Il costo è stimato in 150 mila euro per le infrastrutture in ogni singolo villaggio, il che porta il totale da investire a quasi 9 milioni di euro.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.