Robert Fico Presidente della Repubblica? Sì, no… forse

Il Primo Ministro Robert Fico non ha mai informato il partito Smer-SD sulle sue eventuali intenzioni di correre come candidato alla Presidenza nel 2014, ha detto mercoledì la portavoce del partito, respingendo le informazioni pubblicate poco prima da un media economico online. La direzione del partito non ha mai discusso questo argomento, ha sottolineato, che sarà in agenda soltanto al congresso annuale di Smer-SD che si terrà nel dicembre 2013. Solo allora saremo in grado di commentare tali notizie, ha detto la portavoce.

La notizia era stata pubblicata in giornata dal sito del quotidiano economico Hospodarske Noviny, secondo il quale Fico avrebbe per la prima volta confermato le sue aspirazioni presidenziali alla direzione di Smer. Il giornale avrebbe ricevuto la conferma della cosa da tre diverse fonti anonime all’interno del gruppo dirigenziale del partito.

Il giornale ha scritto che la decisione finale di Fico verrà comunque subordinata alla rosa di altri candidati che si presenteranno alle elezioni, e il Premier e leader di Smer farà il suo passo solo se sarà certo di vincere.

È da tempo che si parla di Fico sì, Fico no. E tutti i sondaggi di opinione sul prossimo Presidente lo mettono da tempo nella lista, dove stravince senza che alcun avversario possa minarne il vantaggio. Nell’ultimo sondaggio reso noto la scorsa settimana, ad esempio, Fico ha ottenuto oltre il 40% dei consensi, mentre il secondo arrivato, Jan Carnogursky, si è fermato al 17%. L’unico possibile candidato che ha dimostrato in passato di essere un vero competitor per Fico è stata l’ex Premier Iveta Radicova. Ma da quando ha lasciato la politica olter un anno fa ha sempre negato il suo interesse a correre. La Radicova aveva partecipato alla campagna per la Presidenza nel 2009, arrivando al ballottaggio con Gasparovic, che dopo due mandati dovrà andare a casa.

Insistenti voci di corridoio darebbero invece Robert Fico in Europa, in una carica di sicura rilevanza, addirittura al posto del Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso.

(La Redazione)

Fotografia: Ludek-Krusinsky, fonte vlada.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.