Bratislava avrà una sua nuova Casa delle Arti

Il Ministro della Cultura Marek Madaric ha detto che dal prossimo anno anche Bratislava aprirà la sua Casa delle Arti o Kunsthalle. Il progetto sarà parte del Centro delle Arti Visive (SCVU) creato di recente che sarà gestito dal Centro Culturale Nazionale (NOC), istituzione sotto l’ala del ministero. Oggi è sempre più che necessario avere nella capitale un organismo di livello nazionale nel quale gli artisti contemporanei slovacchi possano presentare il proprio lavoro. Se dovessimo attendere le condizioni ideali, come quelle che riguardano il reperimento dei fondi, allora non vedremmo mai nascere una Kunsthalle slovacca, ha detto Madaric, perché ci saranno sempre valide scuse per procrastinare la decisione. Dunque l’istituzione vedrà la luce comunque, anche se per il momento non sarà del tutto autonoma in termini di status giuridico, ha sottolineato.

Il centro dovrebbe ricevere risorse per 2-300 mila euro il prossimo anno, così da gestire i costi di funzionamento della nuova Casa delle Arti. A partire da gennaio il pubblico potrà avere la possibilità di vedere le opere di artisti visivi slovacchi e stranieri nella sede vicina al ministero, sulla Piazza SNP, nell’edificio fino ad oggi occupato da Dom Umenie.

Il Centro slovacco delle arti visive avrà tra le sue principali attività, oltre a realizzare progetti di mostre presso la Kunsthalle, la presentazione dell’arte visiva slovacca all’estero, l’attuazione di programmi educativi per gruppi specifici, la gestione archivistica dei documenti e informazioni e una attività editoriale.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google