AmCham: gli investitori vogliono dialogo aperto con il Governo

Gli investitori stranieri in Slovacchia si aspettano che il nuovo Governo mantenga il dialogo con il mondo imprenditoriale, si legge in una dichiarazione delle imprese straniere e slovacche rappresentate dalla Camera di Commercio Americana (AmCham). «Ci auguriamo di vedere un dialogo aperto e costruttivo tra i responsabili decisionali e i rappresentanti aziendali durante tutto il periodo della legislazione corrente, considerando che il futuro del paese si basa su un’economia forte e competitiva», recita la dichiarazione rilasciata ieri.

AmCham ha lanciato nel suo messaggio i punti chiave per il neo-eletto Governo di centro-destra. Prima di tutto, gli investitori vorrebbero vedere ulteriori miglioramenti del contesto imprenditoriale attraverso un vigoroso aumento della competitività della Slovacchia e rispetto per l’indipendenza della magistratura. Essi chiedono inoltre una maggiore trasparenza e un miglioramento dell’applicazione della legge.

Gli investitori vogliono vedere anche investimenti in capitale umano e nell’istruzione, un settore pubblico efficace e trasparente, e sforzi per sfruttare appieno i vantaggi dell’adesione all’Unione Europea.

Inoltre gli stessi investitori esteri vogliono incontrare i rappresentanti del nuovo Governo per discutere la normativa sulla contrattazione collettiva di lavoro (tra sindacati e datori di lavoro), criticando il fatto che terzi possano interferire nei negoziati collettivi. Secondo AmCham i negoziati collettivi sono uno dei modi legittimi e generalmente riconosciuti, coi quali i dipendenti possono prendere parte alla gestione delle imprese. Sono più efficaci quando i colloqui si svolgono a livello di singole aziende, ma la legislazione slovacca consente interventi di terzi nell’attività imprenditoriale dei datori di lavoro.

Un nuovo emendamento alla legislazione, con effetto dal 1° Gennaio di quest’anno, consente al Ministero del Lavoro, Affari Sociali e Famiglia di prorogare, a determinate condizioni, i contratti collettivi  ‘di grado superiore’ da un settore industriale ad un altro.

I soci di AmCham, aziende slovacche e straniere, producono circa il 20% del PIL slovacco.

(Fonte TASR, Hospodarsne Noviny)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google