Società a responsabilità limitata, per crearla presto necessario un deposito obbligatorio

Dal mese di ottobre entrano in vigore nuove regole per la creazione di una società a responsabilità limitata (Spoločnosť s ručením obmedzeným / s.r.o.): sarà necessario depositare in banca almeno 5.000 euro (il capitale minimo) fino a che lo Stato non confermerà la registrazione della nuova società. La proposta del governo (preparata dal Ministero della Giustizia) vorrebbe far sì che i partner commerciali abbiano maggiori possibilità di ottenere i loro soldi da società indebitate.

Sme ha scritto oggi che però questo non risolve il problema, dato che appena registrata, l’azienda può subito ritirare il suo deposito e spendere i soldi per quello che vuole. La mossa si tradurrà in particolare in una maggiore difficoltà a creare una società propria a coloro che non hanno soldi da investire, costringendoli a prendere in prestito il denaro.

Questa manovra, secondo l’agenzia Sita, va nella direzione contraria a quella intrapresa da altri paesi europei. L’Austria, ad esempio, ha diminuito l’importo minimo necessario per avviare una società a responsabilità limitata (da 17 a 5 mila euro). E se l’importo medio del capitale sociale nell’Unione Europea per tale tipo di società sarebbe di 8 mila euro, la Germania ha creato un istituto che richiede appena 1 simbolico euro di capitale, lo stesso come in Italia (le Srls) per i giovani fino a 35 anni. L’idea era stata considerata anche in Slovacchia nel 2011 dal Ministero dell’Economia quando retto dal ministro liberale Juraj Miskov (SaS)

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.