Società a responsabilità limitata, per crearla presto necessario un deposito obbligatorio

Dal mese di ottobre entrano in vigore nuove regole per la creazione di una società a responsabilità limitata (Spoločnosť s ručením obmedzeným / s.r.o.): sarà necessario depositare in banca almeno 5.000 euro (il capitale minimo) fino a che lo Stato non confermerà la registrazione della nuova società. La proposta del governo (preparata dal Ministero della Giustizia) vorrebbe far sì che i partner commerciali abbiano maggiori possibilità di ottenere i loro soldi da società indebitate.

Sme ha scritto oggi che però questo non risolve il problema, dato che appena registrata, l’azienda può subito ritirare il suo deposito e spendere i soldi per quello che vuole. La mossa si tradurrà in particolare in una maggiore difficoltà a creare una società propria a coloro che non hanno soldi da investire, costringendoli a prendere in prestito il denaro.

Questa manovra, secondo l’agenzia Sita, va nella direzione contraria a quella intrapresa da altri paesi europei. L’Austria, ad esempio, ha diminuito l’importo minimo necessario per avviare una società a responsabilità limitata (da 17 a 5 mila euro). E se l’importo medio del capitale sociale nell’Unione Europea per tale tipo di società sarebbe di 8 mila euro, la Germania ha creato un istituto che richiede appena 1 simbolico euro di capitale, lo stesso come in Italia (le Srls) per i giovani fino a 35 anni. L’idea era stata considerata anche in Slovacchia nel 2011 dal Ministero dell’Economia quando retto dal ministro liberale Juraj Miskov (SaS)

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.