Un anno in più alla Slovacchia per attingere ai fondi UE del periodo 2007-2013

Secondo l’annuncio del Premier Robert Fico, il governo slovacco avrebbe ottenuto dalla Commissione Europea una proroga di tre anni anziché due per attingere ai fondi europei del periodo di programmazione in conclusione. Fico parlava da Bruxelles, dopo un incontro con il capo della Commissione José Manuel Barroso, prima di un vertice dei leader europei. Fico ha ribadito che non tutto è risolto e che vi è ancora un pericolo reale che quasi 300 milioni di euro di fondi UE stanziati per la Slovacchia per il periodo 2007-2013 possano andare persi. Secondo il Premier, la situazione odierna è da addebitare all’inoperosità del precedente governo (di centro-destra). Questo a dispetto del fatto che l’esecutivo guidato da Iveta Radicova è rimasta in carica meno di 2 anni, mentre per gli altri 4 del programma di bilancio UE era ed è lo stesso Fico nella posizione di Primo Ministro.

La Commissione Europea ha proposto che alla Slovacchia e alla Romania sia concesso un anno in più per utilizzare le risorse stanziate tramite i fondi europei. La decisione deve tuttavia essere approvata dai ministri degli esteri dell’UE e dal Parlamento Europeo.

(Red)

Foto: Fico con Barroso (vlada.gov.sk)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.