Tvaroska (MinFin): SkyToll, PPP e contratti di informatica saranno rivisti

L‘avvio del sistema di pedaggio elettronico stradale SkyToll, che è stato collegato a molti scandali, o la costruzione di autostrade attraverso progetti di partenariato pubblico-privato (PPP), potrebbero non essere più vantaggiosi per i vincitore degli appalti come previsto, recita il quotidiano Hospodarske Noviny oggi in prima pagina. Il nuovo Governo di centro-destra vuole esaminare i contratti e cercare possibili risparmi, ha detto il Segretario di Stato del Ministero delle Finanze Vladimir Tvaroska al quotidiano. «Nel caso del sistema di pedaggio stradale (vogliamo farlo) con un controllo approfondito se il provider sta adempiendo al contratto. In caso dei PPP, lo Stato ha la possibilità di revisionare condizioni svantaggiose dei contratti», ha precisato, aggiungendo che lui utilizzerebbe anche i soldi dei fondi pensione per rendere le autostrade più convenienti.

Le aziende di informativa (IT) dovrebbero pure aspettarsi eventuali modifiche. Potrebbero perdere milioni di euro già pagati o promessi loro dal precedente Governo. «Soprattutto nelle ultime settimane sono stati firmati da diversi Ministeri contratti che hanno benefici per persone specifiche, e non per i contribuenti» ha sottolineato Tvaroska. Circa 500 milioni di euro in totale sono stati stanziati per le commissioni nel settore IT dei prossimi anni, ma il Primo Ministro Radicova ha già lasciato intendere che vuole rivalutare il piano degli appalti pubblici.

(Fonte Hospodarske Noviny)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google