Torino, Salone del Libro: il diario di una piccola comunista slovacca

Nell’ambito dell’edizione 2013 del Salone Internazionale del Libro (Lingotto Fiere, Torino, via Nizza 280), domani giovedì 16 maggio alle 12:30 (Spazio Piemonte – Pad. 3) Michaela Sebokova presenterà il suo romanzo d’esordio “Dal diario di una piccola comunista”. Il romanzo prende spunto dalle note del diario di una bambina slovacca di undici anni, nel periodo che va dal luglio ’86 al dicembre ’87, quando ancora Slovacchia e Repubblica Ceca erano unite sotto il regime comunista. Scorre sotto gli occhi del lettore la vita familiare della protagonista, Alžbetka, e la sua quotidianità: il lavoro dei genitori, le visite ai nonni, gli impegni scolastici, la passione della sorella Elena per il pianoforte.

Alžbetka diventa poi Presidente del Consiglio Comunale della sua città e ha allora modo di osservare dall’interno alcuni meccanismi del Partito Comunista di cui prima sposa ingenuamente il credo, e da cui poi gradualmente si discosta… Vengono così pian piano ad affiorare alcuni misteri sull’origine della sorella Elena e anche il dissidio crescente nell’animo della protagonista riguardo ai dettami del Comunismo, fino alla misteriosa sparizione di Elena… Un’intrigante saga familiare sullo sfondo della realtà sociale e politica della Slovacchia degli anni ’80.

All’incontro, organizzato dal Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre, interverranno: Raphael Gallus, Antenna della Direzione generale della Traduzione – Commissione Europea – Rappresentanza in Italia; Luisa Giacoma, linguista e lessicografa; Carla Marello, docente di Didattica dell’italiano lingua straniera – Università di Torino e Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca. Introduce Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso Lingua Madre.

Michaela Sebokova nasce nel 1975 in Slovacchia (a Nove Zamky) e si trasferisce in Italia dal 2001, a Padova, dove risiede, lavora e ha famiglia. Nel tempo libero scrive, e traduce letteratura per bambini. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati in antologie e riviste. Ha vinto il premio Slow Food-Terra Madre del Concorso letterario nazionale Lingua Madre 2012 con il racconto “Il profumo della domenica”. “Dal diario di una piccola comunista” è il suo primo romanzo.

(Red)

3 Commenti

  1. Salve,
    volevo chiedere un’informazione se era possibile di ordinare il libro di cui sopra. Romanzo – Dal diario di una piccola comunista.
    Distinti saluti
    Maria

  2. Può chiedere alla casa editrice dove trovare il libro in libreria (www.besaeditrice.it), oppure acquistarlo online

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.