Tribunale ordina a Fico di pubblicare sui media annuncio con le scuse alla Radicova

Il Primo Ministro della Slovacchia Robert Fico ha l’obbligo di fare le sue scuse al suo predecessore, Iveta Radicova, per averla pubblicamente accusata di essere stata in qualche modo collegata alla corruzione nel completamento di un impianto sportivo di biathlon a Osrblie, nella regione di Banska Bystrica.  Un giudice della Corte distrettuale di Pezinok lo ha deciso ieri 9 maggio, ordinando che le scuse siano pubblicate a spese di Fico sulle agenzie di stampa Tasr e Sita. La frase incriminata di Fico, uscita durante una conferenza stampa dell’estate 2011, citava la Premier Radicova come «incompetente, bugiarda e sospetta di corruzione».

Nell’agosto 2011 scoppiò il caso di Osrblie, che avrebbe dovuto ospitare i Campionati europei di biathlon 2012. La ricostruzione non sarebbe stata finanziata con risorse dello Stato, come inizialmente previsto, per la venuta alla luce di un presunto caso di corruzione con l’arresto di tre persone mentre accettavano una tangente di 30.000 euro. Un consulente della Radicova fu coinvolto nello scandalo insieme ai tre, il che dette a Fico ragione di sostenere che la Radicova sapeva delle bustarelle. Ora il testo che il Premier deve pubblicare include la frase che «le affermazioni sulla Radicova che sapeva della corruzione nel caso dei finanziamenti previsti per il completamento del campo di biathlon a Osrblie non sono vere». La sentenza non è tuttavia ancora efficace, e nei prossimi 15 giorni Fico può presentare ricorso.

(Red)

Fotografia da topky.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.