Bratislava, alla STU la prima filiale in area CEE della European Alliance for Innovation

La European Alliance for Innovation (EAI) aprirà per la prima volta una sua filiale in Europa centrale e orientale (CEE), e lo farà presso l’Università Tecnica Slovacca (STU) di Bratislava. Il presidente EAI Imrich Chlamtac ha detto di auspicarsi che la Slovacchia abbia spinta ed energia per essere un paese leader. Caratteristiche che, ha sottolineato, abbiamo già visto nella performance economica degli ultimi anni, nell’adozione dell’euro e nella sua capacità di sostenerlo. Molti indicatori mostrano che la cooperazione con questa università darà dei risultati, ha detto.

Il rettore di STU, Robert Redhammer, ritiene che la partnership con la EAI sarà di grande utilità per gli studenti che vorranno sviluppare proprie aziende start-up. La firma dell’accordo sarà di ampia portata, incluso il sostegno del lancio di start-up e spin-off per i giovani che creano nuove imprese.

Oggi EAI ha oltre 200 membri tra università, istituti di ricerca e società private, in Europa, Asia e Nord America.

(Red)

Immagine: hamptonroadspartnership @ flickr.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.