Sondaggio: stabilità sul posto di lavoro in aumento per gli slovacchi, +20% in cinque anni

I lavoratori dipendenti in Slovacchia rimangono nello stesso posto di lavoro per 3,9 anni in media, un periodo che è di dieci mesi più lungo rispetto alla media registrata cinque anni fa, secondo i risultati di un sondaggio effettuato dal portale del lavoro Profesia.sk. Ma ci sono anche slovacchi che lavorano nello stesso posto per più di 15 anni. Altre professioni, come gli agenti finanziari, i redattori, gli organizzatori di eventi e i consulenti personali hanno un elevato livello di avvicendamento, e in genere non rimangono nella stessa ditta oltre i due anni.

In media gli slovacchi cambiano tre o quattro volte lavoro durante la loro vita, in maggioranza fino a un’età di 35 anni (in media 2,7 cambi a questa età). Poi rallentano in modo significativo la loro mobilità sul lavoro. A cambiare più spesso sono in particolare le persone con istruzione universitaria, secondo i dati dell’indagine.

Tra i posti più stabili in Slovacchia vi sono quelli di macchinista (15 anni), funzionario doganale, spedizioniere e ufficiale di polizia (dieci anni).

Le donne cambiano lavoro più spesso degli uomini, ma entrambi i sessi trascorrono un tempo medio nello stesso posto di lavoro molto simile: 3,85 anni per le donne e 3,95 anni gli uomini.

(Red)

Fotografia: pixelfreund@flickr-CC

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.