Vienna: Velo-City 2013, a giugno la conferenza mondiale su Urban Cycling Cultures

Si terrà dall’11 al 14 giugno a Vienna la conferenza mondiale sulla ciclabilità urbana e sulla mobilità sostenibile Velo-City 2013 – “The Sound of Cycling – Urban Cycling Cultures”. Il vice sindaco della capitale austriaca, Maria Vassilakou, sostiene che «la municipalità di Vienna sta lavorando con impegno per incrementare le infrastrutture ciclabili e per rendere la città più attraente, sicura e confortevole per chi va in bicicletta. Ma abbiamo bisogno anche di idee creative e di uno scambio internazionale di conoscenze. Per questo motivo siamo particolarmente felici di ospitare la conferenza internazionale Velo-City. In questo modo potremo entrare in contatto con i migliori esperti al mondo di politiche e tecniche di mobilità ciclistica ma al tempo stesso mettere a disposizione il nostro sapere di metropoli al passo con i tempi nel settore dei trasporti».

La 18esima edizione di Velo-City, organizzata in collaborazione con l’Austrian Cycling NGO Radlobby Österreich, prevede un ricco programma di conferenze, tavole rotonde, workshop ed eventi informali sulle Urban Cycling Cultures. Tema privilegiato sarà lo sviluppo della ciclabilità nelle città dell’Europa sud-orientale.

Il 12 giugno è prevista una tavola rotonda dei sindaci delle metropoli europee e mondiali- tra cui New York, Bratislava, Praga, Copenaghen, Stoccolma, Monaco e Stoccarda- per confrontarsi sulle politiche di mobilità a basso impatto ambientale nelle città e negli agglomerati urbani. Il comune di Bratislava, in particolare, e il suo sindaco Milan Ftacnik, hanno preso proprio l’esempio della “Twin Town” Vienna per pensare a un piano di piste ciclabili che rivoluzionino il modo di fruire la città e aiutino a ridurre la presenza di automobili nel centro storico, al tempo stesso limitando le emissioni di scarico.

(La Redazione)

Foto: artisandhu@flickr

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.