Occupazione: il governo slovacco pronto a spendere 50 milioni di aiuti a tre imprese

Secondo quanto scriveva Sme qualche giorno fa, il governo slovacco si è reso disponibile a pagare sussidi per 50 milioni di euro a imprese che dovrebbero offrire in cambio 13.000 nuovi posti di lavoro – oltre a un sostegno indiretto per mezzo di sgravi fiscali. Abbiamo già scritto di Continental, il gruppo tedesco che prevede di ampliare la fabbrica Matador di Puchov e impiegare 600 nuovi lavoratori se tutto andrà come previsto. Sono in lista per le sovvenzioni anche Tatravagonka (vagoni ferroviari), che si impegna a creare 350 posti di lavoro a Gelnica, e la società Grandwood (pannelli di legno plastificato) di Vranov nad Toplou che dovrebbe offrire 390 posti di lavoro con un investimento da 42,9 milioni di euro, due aziende site nella Slovacchia orientale.

Per Continental sarà in particolare utilizzato lo strumento degli sgravi fiscali, ma Tatravagonka e Grandwood dovrebbero ottenere pagamenti diretti in denaro – e si tratterebbe del primo caso da quando sono al governo i socialdemocratici di Robert Fico (Smer). L’ultima volta che un’azienda ricevette sussidi in contanti fu nel 2011, quando governava la coalizione di destra diretta da Iveta Radicova. Secondo il governo Fico, i finanziamenti in denaro sono giustificati dagli alti tassi di disoccupazione delle aree interessate dagli investimenti.

L’analista Martin Vlachynsky del think tank INESS crede la in realtà l’esecutivo non sa davvero che fare per contrastare l’alto tasso di disoccupazione, oggi arrivata poco sotto al 15% – e a quasi il 30% in alcune aree della Slovacchia.

Continental avrebbe garantito, con un memorandum siglato da Fico mercoledì scorso, 600 posti di lavoro per un periodo di due anni spendendo 250 milioni nello stabilimento di pneumatici che potrebbe diventare il più grande d’Europa. In cambio riceverà sgravi fiscali per 2 anni, per una somma stimata in 20 milioni, secondo il quotidiano finanziario Hospodarske Noviny. Il che significa che lo Stato è pronto a pagare oltre 33 mila euro alla società per ogni posto di lavoro creato, una parte dei quali sono previsti in un centro ricerca e sviluppo.

(Red, Fonte Sme, Hospodarske Noviny)

Nella foto: il Premier Robert Fico (vlada.gov.sk)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google