Made in Italy, missioni all’estero per promuovere le Pmi innovative

Il progetto promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico prevede azioni per la promozione dell’eccellenza italiana in materia di green economy ed energie rinnovabili in paesi quali Cina, Romania, Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacchia.

Si chiama “Competitività del Made in Italy nei settori innovativi” il progetto promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e affidato al sistema camerale italiano per la sua realizzazione, che prevede una serie di attività e azioni finalizzate a valorizzare e accrescere la competitività, come principale fattore di crescita delle Pmi. L’obiettivo è promuovere l’eccellenza italiana nelle tecnologie della green economy e delle energie rinnovabili in paesi target quali Cina, Romania, Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacca.

Il progetto si pone una serie di obiettivi primari e specifici: accrescere la competitività attraverso la realizzazione di partnership transnazionali a contenuto tecnologico; promuovere le collaborazioni industriali sostenendo e promuovendo i processi di R&S e capitalizzando/condividendo le best practice; incentivare la collaborazione e lo scambio tra il sistema della ricerca, il sistema delle Pmi e le strutture di governo del territorio.

Fra le attività previste dal progetto ci sono le missioni di outgoing a Praga, dal 17 al 21 giugno 2013, e a Bratislava dal 17 al 21 giugno 2013.

Le imprese interessate alla partecipazione alle missioni dovranno inviare il company profile a Mondimpresa, la società consortile del sistema camerale, entro il 15 aprile 2013.

(Fonte 01net.it)

(Fotografia: thundafunda wallpapers)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.