Mr. Ryanair Michael O’Leary: a Bratislava vogliamo allargarci

Michael O’Leary, il tanto ammirato e detestato allo stesso tempo creatore del vettore aereo lowcost Ryanair era ieri a Bratislava, dove all’aeroporto ha tenuto una conferenza stampa nel corso della quale ha confermato l’interesse della sua azienda ad espandere le proprie attività nella capitale slovacca dove già opera diversi voli giornalieri per una serie di località. O’Leary ha più volte elogiato il nuovo terminale, che secondo lui è di livello europeo e porta un grande potenziale di crescita per la capitale. A suo parere, l’ulteriore sviluppo dello scalo di Bratislava non dovrebbe richiedere alcun investimento significativo.

Il capo di quello che già oggi è il primo vettore “di linea” dello scalo internazionale slovacco ritiene che la consegna di nuovi aerei nel corso del 2014 sarà un’occasione d’oro per una perfetta collaborazione con l’aeroporto, data la sia capacità globale al momento non sfruttata. O’Leary ha tuttavia assicurato che lui non sta cercando il monopolio a Bratislava, ma anzi, la competizione e il mix di compagnie aeree sono elementi benefici e salutari per il funzionamento dell’aeroporto.

Nella stagione estiva 2013 Ryanair opererà collegamenti da Bratislava per 16 destinazioni, alcune delle quali sono prettamente estive, come Alghero e Trapani in Italia, o Malaga, Palma di Maiorca e Barcellona in Spagna. Rimangono comunque anche destinazioni urbane e capitali europee, come Parigi, Londra, Roma, Dublino.

I piani della compagnia aerea irlandese sono di arrivare a 800.000 passeggeri dall’aeroporto M.R.Stefanik di Bratislava nel 2013.

(La Redazione)

Articoli più letti

2 Commenti

  1. Intende dall’Italia? No, solo da Bratislava, con Danube Wings (oppure da Vienna o Praga)

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.