Zeman: la Slovacchia investe da noi più di Usa e Russia

Nella visita ufficiale che ha fatto in Slovacchia la scorsa settimana, il nuovo capo dello Stato ceco Milos Zeman ha detto che gli slovacchi hanno superato anche gli Stati Uniti e la Russia nel volume di investimenti esteri fatti nella vicina Repubblica Ceca. Con il 4,7% di tutti gli investimenti diretti esteri (IDE), la Slovacchia sta alla pari degli investitori statunitensi, e ben al di sopra degli investimenti russi che si fermano a circa lo 0,8%.

Nella prima visita all’estero dall’insediamento avvenuto lo scorso mese (è tradizione delle autorità dei due paesi scambiarsi la cortesia reciproca della prima visita ufficiale del proprio mandato – e a volte anche l’ultima), Zeman, dopo l’incontro con il suo omologo slovacco Ivan Gasparovic, ha detto che crede fermamente che questo trend positivo continuerà. Zeman si è anche spinto a dire che almeno in un ambito la Slovacchia ha superato i cechi: nell’aderire all’Eurozona, cosa che «è certamente una fonte di ispirazione per la Repubblica Ceca».

Pur confermando con la sua visita la tradizione in auge dalla dissoluzione della Cecoslovacchia nel 1993, Zeman ha affermato che il primo viaggio in Slovacchia è soprattutto per confermare l’alto standard di relazioni bilaterali che intercorre tra i due paesi, che lui e il suo omologo Gasparovic intendono spingere ancora più avanti, con il miglioramento della cooperazione transfrontaliera, uno sviluppo delle infrastrutture di trasporto e una maggior cooperazione tra imprese ceche e slovacche, che oggi combattono per rimanere sul mercato e sfuggire alla crisi. Gli investimenti, ha detto il Presidente ceco al forum economico organizzato con imprese ceche e slovacche a Bratislava, sono la strada per uscire dallo stallo.

Su una cosa almeno i due capi di Stato non si sono detti d’accordo: mentre Zeman ha sostenuto che il Gruppo di Visegrad (V4) andrebbe allargato anche alla Slovenia, Gasparovic ritiene invece che il gruppo di quattro paesi attuale (Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia) va benissimo così com’è. Zeman aveva in effetti cercato di ottenere questo risultato nel periodo in cui era Premier, tra il 1998 e il 2002, senza successo, e ora che è Presidente della Repubblica vorrebbe riprovarci.

Sull’agenda vi è stata anche la possibile trattativa futura su un comune campionato “cecoslovacco” di hockey su ghiaccio dopo 20 anni.

(La Redazione)

Nella foto: Gasparovic e Zeman (foto_prezident.sk)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google