Miklos (Min.Finanze) respinge l’idea del deficit al 5,5% come pura illusione

La Slovacchia non riuscirà a mantenere la previsione di disavanzo del 5,5 per cento del PIL nel 2010. Il nuovo Ministro delle Finanze Ivan Miklos ha detto oggi che «il disavanzo previsto è una mera illusione», parlando dopo il Consiglio dei Ministri, interrogato sulle dichiarazioni dell’ex Ministro delle Finanze Pociatek circa la fattibilità di mantenere la cifra prevista. Il piano non può essere mantenuto soprattutto perché la raccolta di tasse e le deduzioni sono di 1 miliardo di euro inferiori rispetto alle stime fatte in fase di bilancio previsionale.
«Basta pensare a questo fatto, 1 miliardo è circa l‘1,5% del PIL, il che significa un disavanzo del 7% anziché il 5,5%», ha dichiarato Miklos. Inoltre ci saranno spese inattese, come ad esempio risolvere la questione dei comuni a corto di liquidi ed i danni subiti dalle recenti alluvioni, ha aggiunto.
Il cattivo stato delle finanze pubbliche è anche dovuto a contratti con condizioni sfavorevoli per lo Stato e a casi giudiziari. «Faremo analizzare e rendere pubbliche tutte queste cose. Renderemo pubblici tutti i contratti che sono stati stipulati con lo Stato o gli Enti Pubblici», ha detto il Ministro. Secondo Miklos le finanze pubbliche non miglioreranno fino al prossimo anno.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google