Marcia rom a Kosice, i manifestanti chiedono lavoro e giustizia

Ieri 8 aprile, Giornata internazionale dei rom e sinti, circa 400 persone di etnia rom si sono riunite a Kosice per fare una marcia di protesta. Nel corso della manifestazione, organizzata dal Partito dell’Unione Rom, davanti a una folla che portava cartelli con scritte come “Vogliamo un lavoro” e “Capitalismo = povertà” o “non vogliamo niente gratis”, il leader del partito Frantisek Tanko ha detto, di fronte alla sede della Regione di Kosice, che in quegli uffici ci sono persone che hanno ottenuto il loro incarico anche grazie al voto dei rom, e malgrado questo si rifiutano di dare loro aiuto. «Le regioni possono aiutare ogni cittadino di questo paese. Hanno così tante risorse che, se vedeste i loro conti bancari, rimarreste a bocca aperta» ha affermato Tanko per incitare i manifestanti, che si sono poi recati alla Corte Costituzionale della Slovacchia, che risiede a Kosice.

Davanti alla Corte Costituzionale, alla quale dicono di aver già presentato una denuncia per ottenere migliore giustizia, i manifestanti hanno espresso tutta la loro rabbia per la condanna inflitta all’ex agente di polizia Milan Juhasz, che ha ucciso tre rom (e feriti altri due) a Hurbanovo lo scorso anno. Loro ritengono quella sentenza esageratamente leggera. Nove anni per un pluriomicidio, mentre chi ruba del ferro si becca cinque anni, hanno detto.

I rappresentanti del partito rom si sono anche lamentati del governo, che a loro parere ignora i problemi della propria gente e sperpera il denaro che in origine doveva essere assegnato a progetti per i rom. Ancora, Tanko ha criticato il sostegno dato dal governo alle società straniere, a scapito, dice, delle imprese nazionali. Il gruppo organizzatore ha in programma nelle prossime settimane altre manifestazioni, delle quali una nazionale a Bratislava il 25 maggio prossimo.

(Fonte Tasr)

Fotografia: FParaggi@flickr.jpg

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.