Robert Fico al primo compleanno del suo governo: abbiamo dato stabilità al Paese

Facendo un esame del suo primo anno di governo, il Primo Ministro Robert Fico sottolinea come sia stato privo di scandali e caratterizzato dalla stabilità, e ne rivendica il successo nel consolidamento delle finanze pubbliche. «Abbiamo fatto il nostro dovere più importante, che è stato il consolidamento delle finanze pubbliche», ha detto Fico, rimarcando gli sforzi del suo esecutivo di spremere il deficit pubblico al 3% del PIL entro quest’anno.

Non solo: Fico spiega che la Slovacchia si è comportata molto meglio di altri paesi dell’Unione Europea nei confronti della crisi economica internazionale, e questo Paese è attualmente uno dei pochi che possono effettivamente vantare una crescita economica, per quanto ridotta.

Nella valutazione del primo anno in carica, il Ministro delle Finanze Peter Kazimir ha rivendicato anche al suo dicastero il merito di aver chiuso lo scorso anno con un disavanzo pubblico al di sotto del 4,5%, fatto che merita parole di lode, ha affermato, conseguito grazie a una responsabile politica fiscale che ha contribuito alla affidabilità delle finanze pubbliche della Slovacchia. È vero tuttavia, ha ammesso Kazimir, che non tutti i piani elaborati dopo il suo insediamento sono stati fino ad ora realizzati.

Iveta Radicova, Premier prima di Fico, ha commentato il primo anno di governo dicendo che la competitività della Slovacchia e del suo contesto imprenditoriale si sono deteriorati, e intanto la disoccupazione è salita al livello più alto negli ultimi otto anni. In più, la percezione di indipendenza del potere giudiziario in Slovacchia è la peggiore tra tutti gli stati membri dell’UE. Un rapporto del World Economic Forum sulla competitività globale nel 2012-2013 mostra che la Slovacchia è scesa di due posizioni portandola al terzo posto tra i paesi meno competitivi a livello europeo, ha detto l’ex Primo Ministro.

Anche il leader dei cristiano-democratici di KDH Jan Figel ha fatto i suoi commenti per i media. Ha detto sibillino che la coalizione di partiti di centrodestra che era al governo l’anno scorso è stata sostituita dalle holding di gruppi finanziari… A suo parere, ha detto Figel, la stabilità non è sufficiente a dare una buona valutazione del primo anno dell’esecutivo di Robert Fico. Fico e il partito Smer-SD sono pienamente responsabili per la mancata adozione di misure efficaci per affrontare gli impatti della crisi, ha detto. Il capogruppo KDH Pavol Hrusovsky, inoltre, accusa il sacrificio della democrazia parlamentare che la Slovacchia sta vivendo, e indica nell’atteggiamento di Fico nei confronti della US Steel Kosice una sua mancanza di rispetto per il Parlamento, essendosi assunto impegni che sono propri dell’assemblea legislativa. «Questo dimostra che il meccanismo della maggioranza è diventato lo standard dominante di questo governo», ha concluso Hrusovsky.

(Red)

Foto: vlada.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google