L’ONU critica la Slovacchia per la scarsa lotta contro la discriminazione

Il Comitato delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione razziale ha evidenziato alcune persistenti lacune nelle azioni della Slovacchia contro il razzismo e la discriminazione razziale nel Paese. In particolare, il Comitato ha evidenziato due problemi principali in questo settore: la divisione tra alunni rom e non rom nelle scuole e la violazione del diritto a un alloggio dignitoso per le persone di etnia rom. L’ONU ha anche sottolineato la violenza della polizia contro le minoranze e le indagini che in questi casi non hanno portato a nulla. L’organismo delle Nazioni Unite ha invitato il governo slovacco a cercare di fare di più per far fronte ai propri impegni internazionali derivanti dalla Convenzione internazionale sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione razziale.

La notizia è stata diffusa il 27 marzo da alcune organizzazioni non governative attive nel settore in Slovacchia, che evidenziano le critiche alla Slovacchia per non applicare correttamente la sua attuale legislazione anti-discriminazione, che non è sufficientemente efficace nella protezione degli individui discriminati.

(Fonte RSI)

Nella foto: ONU- (lukeredmond@flickr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.