La Sinagoga di Zilina diventerà un centro artistico

La comunità ebraica di Zilina affitterà la sua ex sinagoga ad artisti, addebitando loro una tariffa simbolica, per trasformarla in una galleria d’arte. L’edificio, originariamente chiamato Sinagoga Neolog, è stato progettato nel 1930 dal famoso architetto modernista tedesco Peter Behrens e smise di essere adibito al culto nel 1941, quando la maggior parte dei 19.000 ebrei della città furono deportati e in gran parte uccisi durante l’Olocausto.

Dopo il 1989, la costruzione è stata restituita alle istituzioni di ciò che rimaneva della comunità ebraica della Slovacchia, dopo essere stata usata come cinema, teatro e sala concerti. L’edificio, secondo gli esperti, è uno dei monumenti architettonici più notevoli tra le due guerre a livello europeo, dichiarato nel 1963 monumento culturale nazionale slovacco.

Ora, anche per evitare che venga magari trasformata in un centro commerciale, un gruppo di artisti si sono fatti avanti per prendere in mano il destino della sinagoga, restaurarla e aprire entro l’anno prossimo «una galleria che metterà Zilina sulla mappa» delle località degne di una visita. I lavori sono iniziati lo scorso anno e stanno procedendo alacremente, con l’invito alla popolazione a partecipare, come volontari o con donazioni, con lo slogan “Kupte si smrtelnost”, compratevi l’immortalità.

Il progettista del restauro, che dovrebbe costare circa un milione di euro è Martin Jancok, uno dei premiati del noto premio di architettura slovacco CE-ZA-AR.

Un tempo centro importante della cultura ebraica, la comunità di Zilina è ora composta da appena 50 ebrei.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google