Altri 150 addestratori slovacchi in Afghanistan per una nuova unità speciale

La Slovacchia invierà un ulteriore contingente di soldati alla missione ISAF in Afghanistan entro due turni di servizio, come parte di uno Special Operation Training Group (SOTG). Il Ministro della Difesa slovacco Martin Glvac lo ha detto in Parlamento la scorsa settimana, dicendo che il numero esatto di unità da dispiegare sarà reso noto dopo una discussione con gli alleati della coalizione, ma si parla per il momento di un gruppo massimo di 150 membri.

La Slovacchia riceverà un sostegno di 20 milioni di euro dagli Stati Uniti per creare il gruppo specifico di formazione, mentre gli altri costi – che potrebbero arrivare in totale a quasi 30 milioni – saranno sostenuti da risorse del budget del ministero. Tutto in realtà dipende dalla durata della permanenza, che per ora si ritiene potrebbe durare fino a febbraio 2015.

In quella seduta parlamentare è stata approvata la nuova configurazione delle Forze armate slovacche nel paese asiatico, da un lato prorogando la missione dell’unità a Kandahar di un altro anno, e dall’altro inviando questa nuova unità speciale.

(Red)

(foto Ministero Difesa)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google