Sindaco Ftacnik invita a contrastare marcia neonazi in memoria di Tiso

Una marcia organizzata da gruppi neonazisti slovacchi in programma domani 16 marzo a Bratislava per commemorare l’anniversario della nascita dello Stato slovacco ha suscita forti opposizioni da parte di associazioni anti-fasciste che hanno informato della loro intenzione di bloccare i manifestanti. Anche il sindaco della capitale Milan Ftacnik ha pubblicamente sostenuto questa posizione e ha invitato la gente a dimostrare la loro opinione e il loro impegno civile. In un video il sindaco dice che il neofascismo non è molto distante dal fascismo «e coloro che intendono giustificare in qualche modo questa ideologia, a mio parere non possono avere posto nella nostra società».

I simpatizzanti del regime del Presidente monsignor Jozef Tiso, che creò e resse le fila della prima Repubblica Slovacca fino al 1945, per poi venire condannato per crimini di guerra e impiccato due anni più tardi, il 14 marzo 1947, hanno intenzione di far partire la marcia da piazza SNP, passare dal Palazzo Presidenziale e recarsi fino al cimitero Martin, nel quartiere Bratislava-Ruzinov, dove si trova la tomba di Tiso.

Cinegiornale Archivio Luce: 20/4/1943, 4° anniversario Repubblica Slovacca

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Nella foto in alto: Tiso con Adolf Hitler, sotto: la tomba al cimitero Martin

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.