Sme: Sulik all’esame del congresso SaS, se perde non si candiderà più

Il presidente del partito Libertà e Solidarietà (SaS) Richard Sulik corre per la rielezione alla leadership di SaS questo sabato 16 marzo, in un congresso a porte chiuse e senza giornalisti. Contro di lui lo sfidante Jozef Kollar, già capogruppo e portatore di idee diverse e meno radicali. Sulik ha già detto al quotidiano Sme che se dovesse perdere continuerà a servire il partito come semplice deputato in Parlamento, ma non ha intenzione di candidarsi alle elezioni europee del prossimo anno, né alle prossime elezioni parlamentari del 2015.

Al giornale Sulik ha comunque detto di credere che riuscirà ad essere confermato a capo del partito che ha creato nel 2009, e in quel caso sosterrà cambiamenti nella sua gestione a livello regionale.  I sostenitori di entrambe le fazioni vedono i due candidati in equilibrio e dicono che questo dualismo non avrà effetti sull’unità di SaS, a prescindere da chi vincerà.

Sme ha scritto che i partiti di destra vedrebbero con favore Kollar al timone di SaS, sostenendo che cooperare con Sulik non è cosa facile, dopo che ha fatto cadere il governo Radicova a fine 2011 per la sua opposizione al fondo salva stati, mandando a casa la coalizione di centrodestra.

(Fonte: Sme)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.