Polizia arresta una decina di estremisti in un raid in diverse città slovacche

La polizia ha effettuato lo scorso giovedì un raid con incursioni nelle abitazioni di estremisti in diverse città slovacche, in particolare nelle regioni di Nitra, Trnava e Banska Bystrica. Secondo le informazioni disponibili, sono state in totale 19 le case e appartamenti setacciate, con il sequestro di decine di dispositivi elettronici come computer, telefoni cellulari, fotocamere e schede di memoria. I poliziotti anche trovato anche una serie di altri materiali, come abbigliamento, documenti  e altri oggetti, tra i quali bandiere con temi estremisti.

A seguito dell’intervento che si inserisce nella lotta contro attività di sostegno e promozione di gruppi diretti a sopprimere diritti e libertà fondamentali, gli investigatori hanno sporto denuncia contro dieci persone, che rischiano fino a 10 anni di carcere, e non è escluso che l’operazione possa portare ad accuse contro altri soggetti.

(Red)

Foto: mafian.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.