Banca Centrale Slovacca: economia Eurozona in discesa, ma il peggio forse è passato

Secondo l’ultima stima flash della Banca Nazionale della Slovacchia (NBS), l’Eurozona è scesa più profondamente in recessione nell’ultimo trimestre del 2012, con un PIL globale (dei 17 paesi con la moneta unica) in contrazione dello 0,6%. Si tratta di una conferma delle tendenze negative indicate dalle cifre mensili, che ha già iniziato a pesare sull’economia slovacca. Gli ultimi dati ufficiali dell’Ufficio di Statistica slovacco indicano che l’economia del Paese nel 2012 è risultata peggiore di quanto stimato nella relazione a medio termine di dicembre.

La produzione industriale, senza l’industria automobilistica, è rimasta invariata nel 4° trimestre 2012, mostrando segni modesti di crescita a dicembre. Anche le vendite sono in fase di stagnazione, dovuta secondo gli indicatori a un calo della domanda. Facendo seguito all’andamento della produzione industriale, anche le esportazioni sono diminuite nel mese di dicembre, e ancora di più le importazioni per l’effetto del rallentamento della domanda interna.

Il mercato del lavoro è particolarmente affetto dall’economia malata, e l’occupazione ha continuato a scendere a dicembre 2012 e per tutto il quarto trimestre (-0,4% trimestrale), ma i salari sono aumentati a dicembre più dei mesi precedenti – effetto probabile, scrive la banca, del versamento anticipato di premi ai dipendenti per evitare gli aumenti di imposte entrati in vigore nel gennaio 2013.

Come atteso, l’inflazione è rallentata a gennaio, anche grazie a minori aumenti dei prezzi dei servizi regolamentati inferiori rispetto a quelli introdotti nel gennaio 2012.

Ci sono, tuttavia, segnali di ripresa qui e là in Eurozona già dai primi mesi del 2013. Secondo una serie di indicatori, la recessione dell’area dell’euro potrebbe aver toccato il fondo nel quarto trimestre 2012.

(Fonte NBS)

Articoli più letti

1 Commento

  1. ha detto bene “forse” ma non abbiamo ancora toccato il fondo pero ci stiamo arrivando

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.