Evasione: recuperati 60 milioni dalla squadra speciale Cobra in otto mesi

L’Amministrazione finanziaria della Slovacchia e la polizia hanno informato martedì dell’esito di un’azione speciale congiunta, denominata “Logistik”, che ha avuto luogo nei giorni scorsi. Secondo il capo dell’Amministrazione Finanziaria Frantisek Imrecze, gli autori sono importanti aziende del settore alimentare, in particolare nella lavorazione e vendita di carne nelle regioni di Bratislava e Trnava. Le loro aziende, che operano tuttora sul mercato, si sono illegalmente ridotte le tasse e i premi dei premi di assicurazione, ed erano in attesa di ricevere rimborsi fiscali per oltre 6,6 milioni di euro con un giro di fatture false.

Sempre in queste ore, poi, in una operazione tra Bratislava, Samorin, Ziar nad Hronom e Martin, sono state fatte alcune perquisizioni domiciliari e sequestrati documenti e materiali che hanno portato alla scoperta di un’altra truffa fiscale da 6,2 milioni di euro. Alle due operazioni hanno preso parte un centinaio di agenti.

Per mezzo di un team speciale chiamato Tax Cobra (Daňová kobra), l’Amministrazione Finanziaria e la polizia hanno impedito l’evasione fiscale del valore di circa 60 milioni di euro dalla metà del 2012 fino ad oggi. Una somma importante per la Slovacchia, ha detto il Ministro degli Interni Robert Kalinak, più o meno lo stesso denaro di cui si è parlato, ad esempio, in relazione all’aumento delle retribuzioni degli insegnanti. Ogni somma che Cobra riuscirà a recuperare, ha detto, aiuterà lo Stato a risolvere altri problemi.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.