Cargo, Fico avverte: la partenza di US Steel significa la morte del vettore ferroviario

Robert Fico ritiene che se gli americani di US Steel lasciano il Paese, questo avrebbe un impatto fortemente negativo anche sul gestore del trasporto ferroviario merci, la società statale Cargo Slovakia. Infatti, circa un terzo dei trasporti del vettore nazionale ferroviario è realizzato per l’azienda siderurgica di Kosice, che già soffre per il rallentamento della crescita economica. Anche per questo motivo, dunque, il governo continua a tenere trattative, definite “intense” con i rappresentanti di US Steel per dare loro le condizioni per restare in Slovacchia.

Fico lo ha detto nel corso di una visita al Ministero dei Trasporti, garantendo che intanto si stanno sempre studiando delle alternative, come trovare un partner strategico per Cargo che voglia entrare in una joint venture con lo Stato. O misure di risparmio da prendere all’interno della società.

Cargo aveva annunciato alla fine del 2012 la previsione di licenziare altri 600 dipendenti fino alla fine di quest’anno. Non molto tempo fa si era parlato di una fusione dei vettori cargo nazionali di Slovacchia e Repubblica Ceca, entrambi in situazioni critiche con pesante indebitamento.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.