Il nuovo Governo vuole vendere l’assicuratore sanitario statale slovacco VsZP?

Il nuovo Governo di centro-destra ha intenzione di disgregare l‘assicuratore sanitario di Stato, la Vseobecna Zdravotna Poistovna (VsZP ), con la quale è assicurato circa il 70 per cento della popolazione slovacca, dice il quotidiano Pravda di oggi con occhiello in prima pagina. Libertà e Solidarietà (SaS ), il partito di Governo che è stato più critico verso la VsZP, ha proposto la divisione in tre parti, con una parte che rimane sotto il controllo dello Stato e le altre due vendute a società straniere.

La Slovacchia ha tre assicurazioni sanitari al momento, VsZP e due società private – Union e Dovera, ma il nuovo Governo ha indicato nelle sue tesi di programma che vorrebbe vederne di più.

Il quotidiano nota che i piani di SaS sono stati elaborati da Peter Kalist, un medico che è direttore della clinica Pro Care a Bratislava. Pro Care appartiene al gruppo finanziario Penta, così come Dovera, che è il secondo maggior assicuratore sanitario – e avrebbe tutto da guadagnare dai cambiamenti.

Il Ministro della Salute Ivan Uhliarik (Democratico Cristiani / KDH ) si dichiara cauto sui piani per VsZP, e dice che sarà prima richiesto un audit. «È chiaro che l’assicurazione deve essere trasformata in modo da non subire perdite, ma è troppo presto per parlare della sua vendita», ha detto.

(Fonte Pravda)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google