Carnevale per l’Emilia, serata di festa e beneficenza per i terremotati a Bratislava

La Camera di Commercio Italo–Slovacca invita i soci e simpatizzanti il 12 febbraio 2013 a una festa di carnevale benefica dedicata ai terremotati della regione Emilia Romagna, alla presenza del Sindaco di Cavezzo Stefano Draghetti, al cui Comune sarà devoluto l’intero ricavo, e dell’Ambasciatore d’Italia Roberto Martini. Cavezzo, nella bassa modenese, è tra le località più gravemente colpite dal terremoto della scorsa primavera, e il suo centro storico è ancora completamente inagibile. A co-organizzare l’evento insieme alla Camera è la società Edas, che a Cavezzo ha la sede italiana.

Ad animare il “Carnevale per l’Emilia” ci saranno i Nessuna Pretesa, band già presente a Bratislava durante il Vino Vitaj 2011, che proviene da quel territorio oggi martoriato e che si è impegnata per dare una mano nel dopo-terremoto devolvendo i proventi di un loro singolo, e gli slovacchi La3no Cubano. Insieme inonderanno la festa di atmosfera, spaziando dal rock emiliano alle cover di successi italiani, dal latino ai ritmi brasiliani. Quanto a solleticare il gusto ci penseranno le tipiche specialità emiliane e le dolci ricette del carnevale, come le frappe (anche dette chiacchiere o crostoli), bagnate da Lambrusco doc e altri vini tipici italiani. Essendo una festa di carnevale, è richiesto presentarsi preferibilmente in maschera, e partecipare così alla competizione per il costume più originale della serata.

Il Comune di Cavezzo utilizzerà i fondi raccolti durante la serata per aiutare famiglie rimaste senza abitazione in seguito al sisma.

Per informazioni sulle modalità di accesso alla festa (e su dove reperire un costume di carnevale per chi non l’avesse) si può contattare la CCIS al telefono +421 2 59 103 700 o scrivendo all’indirizzo m.paulusova@camitslovakia.sk entro il termine del 6 febbraio 2013.

Cosa: Carnevale per l’Emilia – serata di festa e beneficenza
Quando: martedì 12/02/2013, a partire dalle 19:30
Dove: SNG – Berlinka, Námestie Ľ. Štúra 4 (ex Malecon), Bratislava

(Red)

Foto in alto: elaboraz_da_manastasov@flickr

Sotto: Torre dell’Orologio di Novi, uno dei simboli del terremoto dell’Emilia

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.