Istituto di memoria nazionale (UPN) senza presidente, ritirati Kalina e Miklosko

Non ci sono candidati per la sedia di presidente dell’Istituto di memoria nazionale (UPN), dopo che sono stati ritirati i due nomi in lizza. Il gruppo parlamentare dei socialdemocratici (Smer-SD), maggioranza in Parlamento, avrebbe deciso l’altro ieri – un giorno prima del voto per la nomina – di ritirare la proposta di Juraj Kalina, al quale, a quanto pare, non è stata nemmeno data la possibilità di presentarsi ai legislatori Smer. Semplicemente, è stato informato della decisione a conti fatti.

Tra le ragioni per il dietrofront di Smer, secondo il quotidiano Sme, ci sarebbero dichiarazioni fatte dal funzionario su alcune questioni, come la sua posizione negativa nei confronti della controversa statua del principe Svatopluk al Castello di Bratislava, e sul rifiuto di commemorare i rappresentanti dello Stato slovacco durante la seconda guerra mondiale. La statua di Svatopluk, principe dello stato della Grande Moravia (fine del IX secolo), è stata molto criticata anche dagli storici per una visione distorta e comoda dei fatti storici del periodo medievale.

Ma intanto si è ritirato anche l’altro candidato, l’ex deputato e dissidente Frantisek Miklosko, che è andato alla votazione ma non ha ottenuto il sostegno di Smer in Parlamento. I soli voti dell’opposizione non sono stati sufficienti per la sua nomina. Questo era il secondo tentativo di eleggere in Parlamento un nuovo capo del consiglio di UPN, dopo il voto di novembre andato in bianco. Il mandato dell’attuale presidente, Ivan Petransky, scade domani 31 gennaio. In entrambi i turni di voto Miklosko ha ricevuto 63 voti, ovvero quelli di tutti i deputati dei cinque partiti di centro-destra. Per nulla sorpreso l’ex parlamentare (fondatore del cristiano-democratico KDH, in seguito abbandonato, e candidato alle presidenziali del 2009), che sapeva bene che i numeri non gli davano ragione e che ora ha deciso di lasciar perdere.

(Fonte Sita, Sme, Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.