UniCredit: salari fermi a Maggio dopo mesi di crescita, occupazione ancora negativa a fine anno

La newsletter settimanale della squadra di analisti economici di UniCredit Bank Slovakia, guidata da Jan Toth, pone l’attenzione su salari ed occupazione.

La crescita dei salari si è fermata a Maggio, dopo 6 mesi di mesi continui di crescita mensile (1). La crescita annuale nominale dei salari in determinati settori commerciali dell‘economia (circa il 60% dei posti di lavoro – ricalcolo della UniCredit Banca sulla base dei dati mensili dell’Ufficio statistica) ha quindi rallentato a Maggio dal 4,7% al 3,5%.

Su base mensile, la crescita dei salari si è fermata nell‘industria e servizi. La crescita su base annua ha rallentato nell‘industria dal 7,4% al 5,5%, nei servizi dal 2,9% al 2,2%. Nel mese di Maggio c’è anche stata la correzione della sorprendente forte crescita dei salari di Aprile nell’industria edile (la crescita su base annua è rallentata dal 6,6% al 2,7%). UniCredit crede che il rallentamento della crescita delle retribuzioni a Maggio sia solo la correzione del forte aumento dall‘inizio dell’anno, quando i salari erano cresciuti dai bassi livelli di crisi.

Anche se la forte crescita di Maggio dell‘industria non si è riflessa nella crescita dei salari, ha segnato un continuo incremento dell’occupazione nell’industria, che è salita dello 0,4% su base mensile. Tuttavia, rispetto ai massimi livelli pre-crisi, è ancora inferiore di quasi il 16%. Sembra che anche l’occupazione nell‘industria delle costruzioni si stia riprendendo, con una crescita mensile in Maggio (come nel mese di Aprile) dello 0,1%. Al contrario, come previsto, l’occupazione nel settore dei servizi reagisce alla ripresa del settore con ritardo. C‘è infatti un decremento relativamente forte, che negli ultimi 3 mesi in media è stato dello 0,5% su base mensile. Così in sintesi Maggio non ha confermato i numeri positivi di Aprile, quando l’occupazione era finalmente in leggera crescita dopo 20  mesi di calo costante mensile. Al contrario, l’occupazione totale è tornata in Maggio (a causa dei servizi) ad una diminuzione su base mensile (dello 0,1%).

(1) Gli aumenti mese su mese sono destagionalizzati (ricalcolo di UniCredit Banca).

________

Previsioni

Al momento UniCredit ritiene di non modificare la stima fatta di crescita delle retribuzioni del 3,1% per quest’anno. Tuttavia, la crescita nominale dei salari sarà sempre più ridotta anche da (provvisorie) graduali accelerazioni dell’inflazione. In questo modo la crescita reale dei salari potrebbe raggiungere quest’anno l‘1,8% rispetto all‘1,3% dello scorso anno.

La crescita dell’economia potrebbe gradualmente stabilizzare l‘occupazione, anche nel settore dei servizi. Così, nella seconda metà dell’anno, l’occupazione potrebbe iniziare a crescere di nuovo leggermente. Tuttavia in UniCredit si aspettano che, rispetto all’anno precedente, l’occupazione sia in media ancora più bassa quest’anno, di circa l‘1,5%.

(Fonte UniCredit Bank Weekly Notes, a cura della Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google