Ponte crollato di Kurimany: per gli esperti è colpa dei risparmi del costruttore

Gli esperti dell’ingegneria pontiera che si sono occupati delle indagini sul crollo tragico del ponte autostradale in costruzione vicino a Kurimany (regione di Presov), hanno dimostrato che l’incidente, nel quale sono rimasti uccisi quattro lavoratori, è stato causato dal fatto che il ponte non era adeguatamente puntellato con sostegni adeguati, ha scritto il quotidiano Pravda oggi. Sarebbero bastati un altro paio di sostegni per rafforzare considerevolmente la parte di ponte già costruita ed evitare la calamità. Un impegno di non più di 10.000 euro, dice Pravda, una miseria in confronto al costo totale della struttura di supporto effettivamente messa in atto, che valeva 322.000 euro. Il gruppo di indagine ha già presentato le sue conclusioni alla Società Nazionale delle Autostrade (NDS), anche se continuano i test.

Il Ministro dei Trasporti Jan Pociatek dovrebbe riferire oggi alla Commissione parlamentare per le questioni economiche sulle misure che il suo ministero ha preso dopo il grave incidente. Il portavoce del ministero ha informato i media che da allora (il 2 novembre 2012) sono aumentati il numero delle ispezioni ministeriali, e funzionari NDS hanno fatto ispezioni su tutti i ponti in fase di costruzione nel Paese.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google