UE: procedono i lavori sulla riforma della protezione dei dati online

La Commissione Europea ha promosso venerdì 25 gennaio, in occasione della Giornata europea della protezione dei dati, la sua proposta di riforma delle norme di protezione dei dati lanciata un anno fa. Forti e affidabili regole applicate in modo coerente in quest’area renderanno l’elaborazione dei dati più sicura, più economica e rafforzeranno la fiducia della gente.

La proposta, che intende rivedere la riforma del 1995 sulla protezione dei dati, sta procedendo con forza per rinvigorire i diritti della privacy e la sicurezza online, e stimolare l’economia digitale europea. Chi non si sente al sicuro nel dare i propri dati in rete tende a utilizzare meno i servizi on-line e altre tecnologie. La fiducia è dunque una necessità assoluta per sviluppare un mercato unico digitale che, secondo alcune stime, potrebbe aiutare una crescita del PIL della UE di un ulteriore 4% entro il 2020.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.