La Slovacchia nel gruppo degli 11 paesi UE che applicheranno la TTF (Tobin Tax)

Bilancia commerciale ancora in attivo

Bilancia commerciale ancora in attivoÈ stata approvata martedì con il voto di 11 paesi della Zona Euro (attraverso il meccanismo decisionale della cooperazione rafforzata che prevede il passaggio di una norma quando approvata da 9 paesi UE) la tassa sulle transazioni finanziarie (TTF), anche conosciuta come Tobin-Tax. La Slovacchia è parte di questo gruppo insieme a Italia, Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Portogallo, Slovenia e Spagna, che intendono adottare la nuova imposta. Le aliquote originarie proposte – lo 0,1% per le obbligazioni e lo 0,01% per gli strumenti derivati – dovrebbero essere confermate, ma la proposta globale sarà sottoposta a una revisione da parte della Commissione Europea con i criteri applicativi, da presentare entro febbraio.

La Slovacchia, ha detto il Ministro delle Finanze Peter Kazimir dopo la seduta dell’Ecofin in Lussemburgo, vuole essere certa che la TTF non vada a incidere sulla competitività del settore finanziario interno, e finire magari riversata come onere aggiuntivo sui clienti.

Applicata in tutti gli 11 paesi europei, la tassa sulle transazioni finanziarie produrrebbe un gettito di 37 miliardi di euro (secondo la stima dell’Istituto tedesco per la ricerca economica – DIW). Per l’introduzione in tutti e 11 i paesi favorevoli – che rappresentano i 2/3 del PIL della UE – si dovrà aspettare probabilmente il 2014. Il Commissario UE per le Politiche Fiscali Algirdas Semeta ha definito questo passaggio una «fondamentale pietra miliare nella storia della tassazione».

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.