Fico: il Ministro dell’Economia guiderà il governo alle misure pro-crescita

L’aumento della disoccupazione e un calo della crescita economica nell’Euroarea sono i temi più importanti trattati nel corso della visita “di controllo” del Primo Ministro Robert Fico presso il Ministero dell’Economia, che si è svolta martedì. Il Ministro dell’Economia, ha detto Fico alla fine dell’incontro con Tomas Malatinsky, deve mettersi a capo degli sforzi del governo per «l’introduzione a breve di una serie di misure volte a promuovere la crescita economica». La fase di consolidamento delle finanze pubbliche è stata completata, ha sottolineato il Premier, e nel 2012 abbiamo fatto quanto possibile per far sì che il 2013 si sviluppi secondo le nostre aspettative.

In più, il dicastero economico dovrà lottare per la creazione di ogni singolo nuovo posto di lavoro, in stretta collaborazione con le associazioni imprenditoriali, e a non lasciarsi scappare le grandi aziende dalla Slovacchia.

Il ministro Malatinsky ha informato di essere al lavoro per creare una nuova strategia per l’innovazione, in collaborazione con altri ministeri, come quello dell’Istruzione per quanto attiene al miglioramento della formazione dei lavoratori, così da offrire alle imprese una forza lavoro qualificata.

Un tema affrontato con grande considerazione è stato quello energetico, chiave di tutta l’economia nazionale. Anche in questo settore il ministro ha detto di stare elaborando una nuova strategia da presentare nel giro di pochi mesi.

«La crisi è venuta a cavallo, ma se ne riparte a piedi, e lentamente», ha detto il Premier. «Vedremo situazioni molto difficili. […] Ma oggi vediamo segnali di ripresa significativa». Combinando l’enorme sforzo di risanamento, la creazione di posti di lavoro, e un po’ di fortuna, ha sottolineato Fico, la seconda metà del 2013 potrà avere risultati molto migliori.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.