Deve essere rivista la legge sulle costruzioni abusive

Secondo il quotidiano Pravda, in un articolo di oggi rilanciato dall’agenzia Tasr, la legge che sanziona la realizzazione di edificio abusivi è troppo  permissiva e, come risultato, „incoraggia costruttori senza scrupoli“ a dare l’avvio a cantieri senza le dovute autorizzazioni, ben consapevoli del fatto che non potrà essere disposto l’abbattimento del manufatto e che anche le sanzioni amministrative –pecuniarie- saranno leggere. Non è possibile, ad oggi, riporta lo stesso articolo, sapere quante siano le costruzioni illegali nel Paese, ma sembrerebbe che il loro numero stia aumentando considerevolmente. Per cercare di arginare il fenomeno, sono state raccolte 4 000 firme in una petizione che chiederà, al nuovo Governo, di emendare l’attuale normativa rendendo le sanzioni ed i poteri delle autorità molto più idonee a fronteggiare tale comportamenti. La raccolta di firme, iniziata lo scorso Aprile, proseguirà per tutta l’estate. Anche Lubomir Andrassy, portavoce del Municipio di Bratislava, distretto di Petrzalka, ha convenuto circa l’inadeguatezza dell’attuale quadro normativo.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.