Nucleare: Rosatom al posto di CEZ nella costruzione di Bohunice V3?

Il colosso energetico Rosatom potrebbe entrare nel progetto di costruzione di un nuovo blocco nucleare in Slovacchia. La società statale russa parrebbe interessata a rilevare la quota di CEZ (49%, per un controvalore intorno a 110 milioni di euro) nel consorzio JESS (Jadrova energetická spolocnost Slovenska), la cui maggioranza è detenuta dalla società pubblica per la sicurezza nucleare e il decommissioning JAVYS. CEZ aveva ventilato il suo ritiro a inizio dicembre, e ha ieri informato che gli azionisti di JESS hanno firmato un memorandum con Rosatom che permette alla società russa di ricevere i dossier del progetto, con i quali Rosatom deciderà se fare o meno un’offerta di acquisto di una partecipazione, magari offrendosi anche come fornitore privilegiato di tecnologia nucleare.

Il progetto JESS prevede la costruzione di un nuovo reattore nucleari nella centrale di Jaslovske Bohunice (regione di Trnava), dove sono in dismissione altri due reattori, spenti entro il 2008 in seguito agli accordi di accesso della Slovacchia all’UE. CEZ, nel frattempo, ha deciso di concentrarsi maggiormente sui progetti nucleari in Repubblica Ceca, in particolare sulla centrale di Temelin. La costruzione di una nuova centrale potrebbe essere avviata a Bohunice nel 2014, un contratto che varrebbe 3 miliardi di euro.

La notizia ha sortito preoccupazione da parte del deputato di opposizione Ivan Stefanec (SDKU-DS), che ha detto di ritenere l’affare non trasparente e probabilmente svantaggioso per lo Stato. E ha invitato il Primo Ministro Robert Fico e il Ministro dell’Economia Tomas Malatinsky a spiegare ai cittadini lo stato attuale del progetto e quali sono le fasi successive previste. Secondo il portavoce del ministero Stanislav Jurikovic, tuttavia, i timori sono infondati e non ha senso creare panico nella gente. Nessun contratto è stato firmato, e le parti implicate non hanno ancora preso alcuna decisione, ha detto Jurikovic, sebbene CEZ, quale socio di JESS, abbia tutto il diritto di decidere cosa fare della propria quota.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.