Analisti: l’inflazione destinata a calare nel 2013 in Slovacchia, ben sotto al 3%

Secondo gli analisti sentiti dall’agenzia Tasr, i prezzi al consumo in Slovacchia dovrebbero registrare un certo rallentamento nel 2013. Eva Sadovska di Postova Banka pensa che la crescita «potrebbe scendere al di sotto del 3% già all’inizio dell’anno in corso», dal 3,2% registrato nel dicembre 2012. Il dato medio per il 2013 potrebbe aggirarsi intorno al «2,8%, dato ben inferiore al 3,6% del 2012». La crescita dei prezzi, secondo lei, sarà inibita dal fatto che i consumatori sono ancora diffidenti, e inoltre sarà influenzata dal rallentamento della crescita economica e l’alto tasso di disoccupazione.

Lubomir Korsnak di UniCredit Bank Slovakia prevede un calo ancora maggiore, fino a stare «sotto al 2,5% annuo nel mese di gennaio 2013», citando al riguardo specialmente l’influenza del rallentamento dei prezzi energetici regolamentati e alla diminuzione dei prezzi dell’energia elettrica. L’inflazione poi, dice, «potrebbe restare a questi livelli per il resto dell’anno».

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google